Feeds:
Articoli
Commenti

Oggi tornando a casa mi sono beccata un acquazzone di quelli memorabili, con vento incluso e ombrellino “fetecchia” ripiegato e inutilizzabile!Olè…si incomincia benissimo mi sono detta…e infatti è continuata pure peggio, grazie alla guida pietosa di un autista del bus da farmi pensare più volte di scendere e farmela a piedi sotto la pioggia!E’ stata una dura battaglia tra lo stomaco sofferente e il cervellino che mi suggeriva, da buon saggio lui, che già con i pantaloni zuppi e i capelli bagnati sarebbe stato come candidarsi ad un suicidio febbrile buttarsi sotto l’acqua. senza contare quanti bagni extra avrei subito dalle auto in corsa che pare in vista della prima pozzanghera e dello sconsolato pedone sul marciapiede (quando c’è e non è invaso dalla monnezza come purtroppo succede in questi giorni qui da me) accelerano per poterti garantire un’inzuppata completa dalla testa ai piedi!

ho resistito fino alla mia fermata e sono tornata a casa sicura che almeno il peggio era passato!decido di farmi una doccia calda e….dlin don!il campanello!nooooooo!mi sono detta e che cavolo!

bè mai profezia migliore!!!!era il corriere con il mio libro del cavolo!sì avete capito bene il nuovo e favolosissimo libro di Sigrid de http://www.cavolettodibruxelles.it/

chi non la conosce???!

il libro ha un’ottima veste grafica, è delizioso da sfogliare e le foto ti fanno immaginare già felice quando poi preparei le sue ricette!sono raramente soddisfatta appieno di qualcosa ma questo devo dirlo è proprio il libro che volevo!

oltre a ricette di vario tipo ci sono molti tip and ticks utilissimi, come le etichette, il tutorial per la scatolina, la selezione di cioccolato a decrescere! la cosa che mi ha reso ancora più felice è stata quella di ritrovare nel libro delle cose che di lei ti immagini, come per esempio il sacchetto per la colazione del giorno dopo offerto agli ospiti di una cena o la piantina di erbe aromatiche regalata alla padrona di casa!

vi lascio il link de dove l’ho acquistato http://www.ibs.it/code/9788809751958/verbert-sigrid/regali-golosi-ricette-dolci.html

il prezzo di copertina è do 25 euro ma qui lo trovate a 20 euro e con spese di spedizione gratuite!affrettatevi!

buona serata a voi:)

Annunci

 

oggi voglio darvi un consiglio filmesco: non si tratta di nessun filmone o chissà cosa di impegnativo, ma credo che ogni tanto film così facciano bene all’animo:)

bè bando alle ciance…il film in questione è Il club di Jane Austen.

vi metto la descrizione tratta da mymovies:

Cinque donne e un uomo decidono d’incontrarsi per dar vita a un club dedicato alla lettura di Jane Austen. Si tratta di una professoressa di francese, precisina e in crisi col marito, una donna bella e sola, una giovane lesbica dedita a esperienze sportive estreme, una signora colta e attiva, una donna appena divorziata e un appassionato di romanzi di fantascienza. Vite sentimentali e destini s’intrecciano tra amicizie, amori e delusioni, per scoprire, parallelamente, come le relazioni ricalchino quelle descritte nelle opere di Jane Asuten.
Tratto dal romanzo omonimo di Karen Joy Fowler, Il cub di Jane Austen si apre con delle sequenze degne di una soap opera fine anni ’80 e continua sullo stesso tono, mostrando personaggi belli e benestanti, immagini laccate e un mondo fittizio dal sapore televisivo. I personaggi si rendono fin da subito antipatici, ma sembra una precisa strategia narrativa: Robin Swicord, alla sua prima regia nel lungometraggio, ma erede di una buona esperienza nella sceneggiatura (ha scritto Memorie di una Geisha), gioca le sue carte nel racconto, mostrandoci prima le debolezze di ognuno, per poi lentamente farci appassionare ai destini di queste persone un po’ finte, ma che ritraggono alcuni aspetti della personalità di tutti.
L’intreccio è banale ma ben scritto, le azioni dei personaggi prevedibili e la messa in scena televisiva, ma come in ogni degna commedia americana non si può non immedesimarsi nelle vicende e nei pettegolezzi narrati, anche grazie all’adattamento letterario. Swicord riesce a tener incollato lo spettatore allo schermo nell’attesa di un lieto fine atteso e piacevole. Dialoghi e interpretazioni apprezzabili tengono insieme un quadro soddisfacente, in fondo mediocre, dove Jane Austen è un puro pretesto sull’onda della recente moda cinematografica che la vede spunto costante di Hollywood. Comunque utile per due ore di svago, prive di sorprese, certo, ma rilassanti.

bè a dire il vero io non sono molto d’accordo con questa descrizione. Ok la banalità c’è ma non solo questo!ogni personaggio ha secondo me un pò di ciascuno di noi e tralatro trovo azzeccata l’interpretazione di ciascuno degli attori del club con i loro gesti, le loro espressioni e il modo di interpretare gli scritti della Austen, tutti tipicamente diversi e rapportati al proprio mondo.

che dirvi?se vi va di rilassarvi un pò questo film potrebbe essere adatto!

fatemo sapere cosa ne pensate!

buonanotte a tutti!

C’era una volta, tanto tempo fa, un blog appena nato per far da vetrina ai pasticci creativi di una bambina di nome Claudia. Un giorno però quella bambina decise di andare un pò in giro per boschetti, libri, altri blog e scoprì tante cose nuove! Ma mentre leggeva, inventava e studiava si perse e il blog divenne un posto triste e vuoto…

quando finalmente è riuscita a tornare la bambina si sentiva diversa, piena di voglia di raccontare cose nuove e diverse e di dare sfogo a tutti i pensieri e alle idee che gli frullavano per la testa, non solo pasticci creativi ma anche pasticci mangerecci, consigliare film e libri, far conoscere posti nuovi e tanto altro ancora!

con questa storiella vi voglio spiegare un pò quello che sarà da oggi il mio blog….una macedonia di tutto quello che mi passa per la testa, sperando di poter essere utile a qualcuno e dare un briciolo di “ispirazione” a chi passa per di qua.

parlerò di libri, di cucina, di faidatè, viaggi e quant’altro. con questo però non mi voglio assolutamente proporre ad esempio come foodblogger,ce ne sono di veri in giro per la rete! anzi sapete che vi dico?se non li conoscete dateci un’occhiata subito:

-il Maestro http://profumodilievito.blogspot.com/. Una sola parola:insuperabile!

-Paoletta di http://aniceecannella.blogspot.com/. Il mio primo incontro con una foodblogger! Eppoi le sue foto sono fantastiche!

-Babs di http://www.chez-babs.com/ . mi piace come presenta i suoi piatti e stravedo per la sua rubrica “chi va al mulino si infarina”

-Zio Piero http://ipasticcidelloziopiero.blogspot.com/. E’ davvero simpaticissimo e poi i suoi post su come fotografare i piatti sono semplici e utilissimi.

-Nanni http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/ sogno di realizzare cioccolatini come i suoi!

questi sono solo alcuni dei blog che guardo e da cui “rubo” ricette, ogni giorno mi capita di scoprirne di nuovi ed entusiasmanti!

allo stesso modo non mi ritengo assolutamente una vera crafter….quelle vere sono altre!

un esempio?

-Anna Drai http://cafecreativo.blogspot.com/

-Fede http://countrykittyland.blogspot.com/

-libellula http://alidilibellula.blogspot.com/

e………….molti molti di più!

bene bene…vi lascio quindi un pò di link da sbirciare e alla prossima!

la volete una piccola anticipazione?vabbè ve la dò lo stesso: si parlerà di Ferrara! ci sono stata questo weekend e mi è piaciuta molto!

buona giornata!

Il mio blog!!!!

Eccomi qui…anzi devo dire eccoci qui!Eh sì…finalmente ho un blog “comesideve” ed è tutto merito di Gloria…ha fatto tuttissimo lei…io nulla 😛

Chi è Gloria?Credo che tra chi ama “creativare” siano in pochi a non conoscerla….e per questi pochi andate a sbirciare il suo sassolino rosa http://www.likealittlepinkpebble.com e perdetevi tra i suoi lavori di scrap, maglia e cucito creativo!!!

A proposito di blog…noterete subito un problemino…ehm ehm…il link è https://claovertherainow.wordpress.com ….over di che vi chiederete???bè ovviamente sarebbe dovuto essere over the rainBow…ma in perfetto stile Cla la B si è persa per strada ed ormai è troppo tardi per rifare tutto!Riflettendoci poi…è proprio da me, quindi ho deciso di lasciarlo così…eh vabbè pazienza 😛

E’ sempre così…mentre faccio una cosa ne penso altre cento ( o centomila??! :-P) e quindi eccomi con un blog dal nome sbagliato…dopo averci pensato un bel po’…e pensare che si doveva chiamare nelle prime fasi le sinapsi creative di cla…certo come no le sinapsi stordite di cla!ahahaha

Bè eccomi qui…il mio blog serio…sarà il mio diario sul web e per me è un bel passo in avanti!  A questo punto mi sa che c’è bisogno di una mia piccola descrizione…mi chiamo Claudia e come scritto lì nell’header sono una sognatrice ad occhi aperti…e a dir la verità anche ad occhi chiusi 😛

Impazzisco per stoffe, perline, colori, pennelli, carta, colla…insomma tutto quello che mi permette di realizzare le mie idee talvolta strampalate…una volta ho usato anche i fagioli per fare un portamemo…magari se l’amica a cui l’ho regalato lo ha ancora faccio una foto e ve lo mostro!eheh

Amo viaggiare e amo Firenze e Parigi…ma in ogni posto riesco a trovare qualcosa che mi rimane nei ricordi del cuore, anche del mio paesello sperduto!

mmm…per ora fermiamoci qui…si è fatto tardi…alla prossima!

E ancora un megagigantescosuper GRAZIE  a Gloria!